Specifiche per cartografia di base

Le specifiche tecniche per la formazione e l’aggiornamento delle basi cartografiche di riferimento (Data Base Topo-cartografico – BDTRE) sono messe a disposizione dei comuni e dei liberi professionisti secondo le seguenti modalità:

  • Specifica completa

Regione Piemonte ha predisposto un capitolato tipo e una specifica per la produzione di Data Base Topo-cartografici ai sensi del D.M. 10/11/2011 ("Regole tecniche per la definizione delle specifiche di contenuto dei database geotopografici", pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 48 del 27 febbraio 2012, Supplemento ordinario n. 37).

La specifica completa è utilizzata per le produzioni cartografiche finanziate da Fondazione CRT con il supporto tecnico di Regione. Questa tipologia di produzione cartografica prevede un rilievo rigoroso mediante fotorestituzione a partire da una ripresa aerea realizzata appositamente.

La specifica è stata realizzata con gli strumenti della GeoUML Methodology, messa a punto dallo SpatialDBgroup del Politecnico di Milano, a cui si rimanda per maggiori informazioni e per scaricare gli strumenti con cui leggere il file .scs

  1. Capitolato d’Oneri tipo per il "servizio di formazione di carta tecnica numerica alle scale 1:5000 e 1:2000 e di predisposizione delle informazioni utili alla formazione della base dati topografica degli enti piemontesi" (Dicembre 2011)
  2. Modello implementativo shape topologico (SHAPE_TOPO) (Aprile 2011)
  3. Linee Guida DB Topografico Regione Piemonte v1.1 (Febbraio 2014)
  4. Specifica_NC_2.2.0.pdf (Marzo 2022)
  5. Mapping_NC_2.2.0.pdf (Marzo 2022)
  6. Specifica_NC_2.2.0.zip (da utilizzare con gli strumenti della “geoUML methodology”)

 

  • Specifica per BDTRE - struttura aggregata

Regione Piemonte ha predisposto una Base Dati, e la relativa specifica, atta alla semplificazione delle operazioni di editing legate principalmente all’aggiornamento della stessa.

La struttura aggregata permette un approccio più semplice al Data Base Topografico (D.M. 10/11/2011 - Regole tecniche per la definizione delle specifiche di contenuto dei database geotopografici), e allo stesso tempo consente l’aggiornamento speditivo della Base Dati Territoriale di Riferimento degli Enti (BDTRE)

La specifica è stata realizzata con gli strumenti della GeoUML Methodology, messa a punto dallo SpatialDBgroup del Politecnico di Milano, a cui si rimanda per maggiori informazioni e per scaricare gli strumenti con cui leggere il file .scs

  1. Documento illustrativo BDTRE_aggregata
  2. Catalogo_degli_oggetti_BDTRE_aggregata_1.0.1.pdf
  3. Specifiche_BDTRE_aggregata_1.0.1.zip

I dati secondo la struttura aggregata sono disponibili in scarico dalla pagina “Modalità di pubblicazione e fruizione

 


Valuta questo sito

Aiutaci a migliorare i contenuti